RSE
A A
Login
nome di accesso
password
login
GSE
ITA english

Presentazione RSE 16002094

Grid defection of domestic end-users: utopia or plausible scenario?

Presentazione

Ricerca di Sistema, il contributo di RSE alla Strategia Energetica Europea 29, Febbraio-2016.

Richiedi il materiale (1.46 MB, .pdf)

D. Bertani (RSE SpA)

SMART-DSYS 2015 - Development and management of distribution networks

The aim of this work is to evaluate the potential economic feasibility of grid defection for Italian end-users, which consists in disconnecting from the national electricity grid and auto-producing the necessary electric and thermal energy.

L'obiettivo di questo studio studio di valutare se qualche particolare tipologia di utenza (in funzione dellentit dei propri consumi elettrici e della fascia climatica di installazione, residente o non residente) possa trovarsi nella condizione di scollegarsi dalla rete elettrica nazionale con vantaggio economico, ossia ad intraprendere unazione di grid defection, o se possa quantomeno avvicinarsi a tale condizione. A tal fine stato simulato il funzionamento di differenti configurazioni impiantistiche per soddisfare il 100% dei fabbisogni elettrici e termici per differenti tipologie di utenti. I risultati ottenuti, in termini di COE (costo dellelettricit) e di spesa media annua, mostrano chiaramente come per le cosiddette seconde case, la disconnessione dalla rete e lutilizzo di un micro-cogeneratore alimentato a gas, soluzione pi vantaggiosa tra quelle analizzate, comporterebbe un aggravio insostenibile dei costi, in quanto i consumi risultano troppo ridotti a fronte degli elevati costi di investimento. Anche nel caso delle utenze residenti, con gli attuali costi dacquisto dei componenti, nessuna delle configurazioni impiantistiche appare in grado di raggiungere un COE che giustifichi economicamente unazione di grid defection; sebbene il gap economico con le possibili tariffe di rete tenda a ridursi significativamente per gli utenti caratterizzati consumi elettrici pi elevati.