RSE
A A
Login
login name
password
login
GSE
ITA english
 Media  /  News
30/08/2019
stampa pdf print send email

RSE cerca partner industriali per sperimentazione innovativa sulla ricarica di auto elettriche

RSE cerca partner industriali per sperimentazione innovativa sulla ricarica di auto elettriche

Nell’ambito delle proprie attività di ricerca sulla mobilità elettrica ed in relazione al proprio parco veicolare, RSE realizzerà nei prossimi mesi un’installazione sperimentale di sistemi di ricarica nelle proprie sedi di Milano e Piacenza.

Più in particolare, si prevede di dotarsi di 15 colonnine di ricarica di diversi produttori, funzionali allo svolgimento delle seguenti attività di ricerca:

  • realizzazione e test su diversi sistemi di ricarica di soluzioni software per la gestione integrata dell’infrastruttura, che abilitino anche la gestione dinamica della potenza di ricarica;
  • monitoraggio di modalità e caratteristiche di utilizzo dell’infrastruttura di ricarica e identificazione di soluzioni ottimali per la riduzione della potenza impegnata e dei costi connessi;
  • test ed analisi delle funzionalità tipiche della figura dell’aggregatore, nell’ottica di fornitura di servizi alla rete tramite modulazione della ricarica (soluzioni V1G in ambito di sperimentazioni  UVAM/UVAR)
  • sviluppo e test di soluzioni tecniche e amministrative finalizzate all’integrazione della ricarica in azienda e della ricarica presso le abitazioni dei dipendenti (identificazione, accesso, fatturazione,…);
  • confronto tecnico-economico e accettabilità della conversione in elettrico della flotta aziendale;
  • identificazione di criticità amministrative e regolatorie da evidenziare alle Istituzioni di riferimento.

Le colonnine che faranno parte dell’installazione sperimentale dovranno avere le seguenti caratteristiche minime:

  • 2 prese “tipo 2” da 32 A trifase ciascuna (alimentazione colonnina a 63 A trifase);
  • Possibilità di variare dinamicamente la corrente durante la fase di ricarica, con granularità della modulazione non superiore a 1 A;
  • Possibilità di gestione dei singoli punti di ricarica da parte di un sistema di controllo dell’infrastruttura realizzato da RSE, tramite API standard OCPP 1.6 o successivo;
  • Connessione tramite Ethernet e 3G/4G/LTE;
  • Identificazione e sblocco tramite RFID, con possibilità di gestione delle tessere da parte di RSE
  • Classi di protezione IP e IK adeguate per installazione all’aperto;
  • Componentistica e condizioni di funzionamento pari allo stato dell’arte o superiori.

Con il presente avviso, RSE ricerca partner industriali che mettano a disposizione i propri sistemi di ricarica più innovativi per lo svolgimento in collaborazione dell’attività sperimentale appena descritta. RSE metterà a disposizione dei partner tutte le informazioni e i risultati tecnici derivanti dalla attività di sperimentazione congiunta, suggerirà eventuali migliorie per i prodotti utilizzati e garantirà adeguata visibilità a tutti i soggetti coinvolti tramite canali di divulgazione scientifica (articoli, convegni, tavoli di lavoro istituzionali,…) e generalista (canali web, social media, eventi pubblici,…). RSE potrà inoltre riconoscere un rimborso spese ai singoli partner, con entità da valutarsi in funzione del coinvolgimento nelle attività.

Nell’eventualità che il numero dei partner industriali che esprimono il proprio interesse sia superiore alla capacità sperimentale messa in opera da RSE, si selezioneranno, in base alla minore richiesta di rimborso spese, i partner i cui sistemi di ricarica soddisfino le caratteristiche minime.

Tutti i soggetti interessati sono invitati a manifestare il proprio interesse in forma scritta tramite mail all’indirizzo ricarica@rse-web.it entro e non oltre Lunedì 30 Settembre 2019, specificando i contatti telefonici e mail di un incaricato di riferimento.