RSE
A A
Login
login name
password
login
GSE
ITA english
 Media  /  News
13/11/2012
stampa pdf print send email

Una guida RSE sulle pompe di calore geotermiche

Una guida RSE sulle pompe di calore geotermiche

Il 5 dicembre prossimo a Padova, RSE illustra in un seminario gli sviluppi delle ricerche sulle pompe di calore geotermiche, su sistemi di dimensionamento dei campi termici e sugli aspetti geologici.
RSE ha redatto una guida che consente un approccio semplificato alla progettazione di scambiatori a terreno connessi con pompe di calore che utilizzano energia geotermica a bassa entalpia

E’ organizzato in collaborazione con l’Università di Padova e inserito nel progetto di ricerca di Sistema: “Studi e valutazioni sull'uso razionale dell'energia elettrica”, lo studio sulle pompe di calore geotermiche che sarà oggetto del seminario che si svolgerà nella città veneta il 5 dicembre prossimo, presso l’Università degli Studi di Padova, Palazzo Bo – Aula Nievo. Nell’incontro dal tema: “La Ricerca di Sistema e le linee-guida per la progettazione dei campi geotermici per pompe di calore a terreno”, saranno sviluppati i contenuti e le questioni emerse su questo tema, argomento ampiamente trattato e dibattuto, ma sul quale vi sono ancora diverse questioni da affrontare a livello di ricerca. Fra queste certamente quelle legate agli aspetti geologici e in particolare alla fenomenologia e alla caratterizzazione del moto della falda, che può giocare un ruolo rilevante sia nell’abbattimento della deriva termica sia, al contrario, nel coinvolgimento di altri campi geotermici nella scia termica generata da uno di essi. Dalla ricerca RSE emerge anche la disponibilità di strumenti semplificati per il dimensionamento di massima, ma realistico, del campo geotermico e per la valutazione del campo termico che si instaura dopo alcuni anni di funzionamento. Questo ha consentito a RSE di redigere una guida che consente un approccio semplificato alla progettazione di scambiatori a terreno connessi con pompe di calore che utilizzano energia geotermica a bassa entalpia. Mediante l’utilizzo dei programmi applicativi di calcolo sviluppati,nella guida sono state delineate alcune risposte alle principali problematiche ancora presenti. Nel programma dell’evento che si concluderà alle 13.30 sono previsti per RSE gli interventi di Grattieri e Capozza, mentre interverranno Zecchin, De Carli e Zarrella per il Dipartimento di Ingegneria Industriale e Galgaro per il Dipartimento di Geoscienze.

Scarica il rapporto descrittivo delle linee-guida

Related Links

Projects