RSE
A A
Login
nome di accesso
password
login
GSE
ITA english

Nucleare

Benché l'utilizzo della tecnologia nucleare per la produzione elettrica sia tuttora considerato con molta prudenza dopo gli incidenti di Chernobyl e di Fukushima, i programmi energetici di molte nazioni rimangono basati su una forte presenza di questa fonte e, in molti casi, ne prevedono uno sviluppo.  

Nel mondo ci sono 442 reattori operativi, con una potenza complessiva di 380 GWe, e 66 reattori sono in costruzione.

186 unità nucleari provvedono ad oltre  un quarto della produzione elettrica dell’Unione Europea, e ne sono in costruzione 1 in Francia, 1 in Finlandia, 2 in Slovacchia, 2 in Ucraina e 9 in Russia.

La Strategia Energetica Nazionale (SEN), frutto di un ampio processo di consultazione pubblica e avviata nel 2013 con l’approvazione in Consiglio dei Ministri, ha evidenziato come il mix energetico nazionale sia oggi più costoso della media UE perché principalmente basato su gas e rinnovabili, per l’assenza di nucleare e la bassa incidenza di carbone. La stessa SEN ha messo in evidenza l’importanza strategica dello studio dei reattori nucleari di futura generazione, in cui l’Italia vanta competenze scientifiche e tecnologiche d’eccellenza.

Pur non avendo l’Italia programmi di generazione nucleare sul suolo nazionale, RSE mantiene perciò un osservatorio competente sull’evoluzione di questa tipologia di impianti di generazione elettrica e sulle ricerche che appaiono di interesse industriale.