Cerca nel sito per parola chiave

pubblicazioni - Presentazione

Il coinvolgimento attivo degli utenti finali nelle smart grids: il progetto europeo S3C

pubblicazioni - Presentazione

Il coinvolgimento attivo degli utenti finali nelle smart grids: il progetto europeo S3C

Lo scopo di questo intervento è di presentare i risultati del progetto europeo S3C, in cui sono stati analizzati diversi progetti pilota attraverso l’applicazione di un nuovo modello concettuale al fine di individuare i fattori di successo ed insuccesso nella partecipazione attiva degli utenti finali all’interno delle smart grids.

Questo articolo si basa sull’assunzione che, oltre alle innovazioni tecniche, un aspetto fondamentale per affrontare le sfide energetiche del futuro è quello di integrare gli utenti finali in una posizione più attiva all’interno del sistema energetico. Tuttavia, manca ancora una visione coerente sul coinvolgimento degli utenti finali e sugli effetti derivanti dai vari comportamenti di consumo dell’energia. L’articolo ha lo scopo di esplorare la partecipazione attiva degli utenti in vari progetti pilota europei sulle smart grids mediante l’applicazione di un nuovo modello concettuale e pertanto di contribuire a capire quali siano i fattori chiave di successo e le barriere che esistono per il coinvolgimento degli utenti all’interno delle smart grids.

Per fare questo, sono stati raccolti i risultati e le esperienze provenienti da 32 progetti pilota sulle smart grids, a cui è seguita un’analisi multi livello per identificare le best practices, i fattori di successo e di insuccesso.Alla fine sono state identificate sette aree e azioni caratterizzanti un’implementazione di progetti pilota di successo, fra cui la comprensione del gruppo di riferimento, la creazione di relazione personali, ecc.. Le barriere principali includono problemi tecnici, modelli di business non fattibili e aspettative non corrisposte. La conclusione principale è che l’utente finale non è una scatola nera e che la sensibilità al contesto è cruciale per avere successo nel coinvolgimento attivo degli utenti.

Progetti

Commenti