Cerca nel sito per parola chiave

pubblicazioni - Presentazione

Partecipazione dei sistemi di accumulo al Mercato di Bilanciamento: strategie di gestione e risultati economici

pubblicazioni - Presentazione

Partecipazione dei sistemi di accumulo al Mercato di Bilanciamento: strategie di gestione e risultati economici

A partire dai prezzi medi orari (su base giornaliera o stagionale) dell’ultimo anno realizzatisi sul Mercato di Bilanciamento per il servizio di bilanciamento, si formula una prima strategia di offerta, per tale servizio, per un Sistema di Accumulo (SdA) basato su batterie, in configurazione “stand-alone”. Si stimano, quindi, da una parte il relativo ritorno economico, dall’altra la possibile vita utile della batteria a fronte dei cicli di carica/scarica effettuati.

La crescente diffusione degli impianti alimentati da Fonti Energetiche Rinnovabili, in particolare Non Programmabili (FERNP), sta causando una progressiva riduzione delle ore di funzionamento dei grandi impianti convenzionali, riducendo così le riserve per la regolazione e i margini di stabilità del sistema; d’altra parte, sono necessarie maggiori risorse per la regolazione, anche per far fronte all’aleatorietà delle FERNP stesse. Pertanto, si rende utile la partecipazione di nuove tipologie di impianti/dispositivi alla fornitura di servizi ancillari. La capacità di risposta molto veloce e flessibile rende i Sistemi di Accumulo (SdA) basati su batterie ottimi candidati a tale scopo. Tuttavia, i cicli di carica/scarica legati al funzionamento dedicato ai servizi potrebbero causare un invecchiamento precoce delle batterie, con conseguente degrado delle loro prestazioni.

Si focalizza qui l’attenzione sulla possibile offerta del servizio di bilanciamento, tramite partecipazione al Mercato di Bilanciamento (MB), da parte di un SdA, in configurazione “stand-alone”. Più precisamente, si analizza innanzitutto l’andamento medio dei prezzi delle offerte accettate su MB per tale servizio, sia a salire sia a scendere, nell’ultimo anno, con riferimento alla zona Nord. Adottando i prezzi medi orari su base giornaliera o stagionale, si formula una prima strategia di offerta per il servizio su MB da parte di un SdA.

Si valutano, infine, il possibile ritorno economico ottenibile dagli scambi di energia da effettuare in caso di accettazione delle offerte, nonché la vita utile della batteria associata ai cicli di carica/scarica a cui essa sarebbe così sottoposta.

Progetti

Commenti