Cerca nel sito per parola chiave

pubblicazioni - Presentazione

Soluzioni architetturali e tecnologiche associate alla piattaforma di Energy Aggregation

pubblicazioni - Presentazione

Soluzioni architetturali e tecnologiche associate alla piattaforma di Energy Aggregation

La presentazione illustra le soluzioni architetturali e tecnologiche associate alla piattaforma di Energy Aggregation in relazione alla fornitura di servizi di dispacciamento. A fronte dell’identificazione dei processi, dei requisiti funzionali/tecnici/economici, delle architetture, degli standard ICT e delle soluzioni di cyber security associabili alla fornitura dei servizi di dispacciamento, viene ipotizzata una soluzione architetturale implementativa.

La presentazione illustra le soluzioni architetturali e tecnologiche associate alla piattaforma di Energy Aggregation in relazione alla fornitura di servizi di dispacciamento. A fronte dell’identificazione dei processi, dei requisiti funzionali/tecnici/economici, delle architetture, degli standard ICT e delle soluzioni di cyber security associabili alla fornitura dei servizi di dispacciamento, viene ipotizzata una soluzione architetturale implementativa. Pur assumendo i recenti progetti pilota associati al MSD come principale riferimento per l’identificazione delle soluzioni tecnologiche, l’analisi prende in considerazione anche lo scenario a livello europeo ed internazionale in tale contesto.

A fronte dell’analisi dei processi associati a MSD vengono descritti i casi d’uso ed i conseguenti scambi informativi, al fine di individuare i corrispondenti standard ICT. Vengono quindi analizzati i requisiti non funzionali ed i principali riferimenti architetturali definiti a livello europeo. Nella sezione dedicata agli standard ICT viene introdotto il framework europeo associato agli standard CIM e IEC 61850 e l’applicazione di quest’ultimo nel contesto della norma nazionale CEI 0-16. A valle di una panoramica relativa alle diverse modalità di rilevamento delle informazioni di metering, viene introdotta la parte dedicata alla cyber security che, sulla base dell’analisi dei diversi flussi informativi previsti dall’ipotesi architetturale, propone le relative misure di security.

Viene infine illustrato un pacchetto software open source per la simulazione degli scambi informativi tra i principali attori operanti nel contesto MSD ed i risultati di un test di interoperabilità basato sulla norma CEI 0-16 realizzato in collaborazione con un Aggregatore.

Progetti

Commenti