Cerca nel sito per parola chiave

pubblicazioni - Presentazione

Strumenti modellistici innovativi per la ricostruzione del particolato organico: il caso studio della Pianura Padana

pubblicazioni - Presentazione

Strumenti modellistici innovativi per la ricostruzione del particolato organico: il caso studio della Pianura Padana

Questo lavoro presenta i risultati della prima applicazione sulla pianura padana di una nuova metodologia modellistica per la ricostruzione del particolato organico, una frazione molto significativa dell’aerosol atmosferico, a cui il trasporto su strada contribuisce in molto rilevante.

Le polveri sottili costituiscono la principale forma di inquinamento atmosferico in diverse paesi europei, in particolare in pianura padana. La frazione organica (OA) contribuisce in modo rilevante alla concentrazione totale (es. a Milano nel 2013 OA rappresentava il 30% della media annuale), ma viene ricostruita con grande difficoltà dagli strumenti modellistici.

In questo lavoro vengono presentati i risultati di una delle prime applicazioni dell’algoritmo VBS implementato nel modello di chimica e trasporto (CTM) CAMx, che rappresenta un’importante evoluzione rispetto agli algoritmi tradizionalmente utilizzati nei CTM (es. SOAP). Il modello è stato applicato sull’intera area del bacino padano alla risoluzione di 5 km per il mese di febbraio 2013, guidato dai campi meteorologici prodotti dal modello WRF e alimentato dalle emissioni derivate dagli inventari ufficiali regionali (INEMAR) e nazionali (ISPRA).

I risultati del modello sono stati confrontati con misure on-line da HR-TOF-AMS del PM1 che da analisi off-line di composizione chimica del PM2.5. I risultati ottenuti evidenziano come l’algoritmo VBS sia più accurato tanto nel ricostruire la ripartizione tra frazione primaria e secondaria quanto nell’individuare il contributo delle diverse fonti, incluso quello dovuto al trasporto su strada.

Progetti

Commenti