Cerca nel sito per parola chiave

News - Notizie

In RSE il kick-off meeting del WG CIGRE A3.50

News - Notizie

In RSE il kick-off meeting del WG CIGRE A3.50

L’incontro organizzato da Paolo Mazza, convener del WG A3.50 “On-site calibration and verification of the accuracy of instrument transformers” e membro italiano dello Study Committee A3.

 

Si è svolto il 5 aprile a Milano, presso la sede di RSE, il kick-off meeting del gruppo di lavoro WG CIGRE A3.50 “On-site calibration and verification of the accuracy of instrument transformers”.

 

Per il Dipartimento Tecnologie di Trasmissione e Distribuzione ha partecipato ai lavori il Responsabile del Gruppo di Ricerca “Misure e Diagnostica di Componenti T&D” Paolo Mazza, convener del WG A3.50 e membro italiano dello Study Committee A3.

 

 

L’attività del WG A3.50 prevede la predisposizione della Technical Brochure, volta alla definizione dello stato dell’arte e delle evoluzioni in corso nel sistema elettrico, e la preparazione di tutorial e webinar che saranno presentati nelle future Session di CIGRE, inclusi tutti gli aspetti legati alla taratura e alla verifica in campo dell’accuratezza dei trasformatori di misura, sempre più importanti sia per le applicazioni tradizionali di misura e di protezione, sia per le nuove esigenze legate a metering, power quality e misure fasoriali.

 

 

Tra le metodologie e le apparecchiature considerate nella brochure vi sarà quindi anche LiOnHV, un prodotto emblematico di Ricerca di Sistema, ideato e sviluppato da RSE nel quadro di una collaborazione con INRiM, Terna e aziende italiane ed europee, quali REMAZEL e Schniewindt.

 

LiOnHV, acronimo di Live, On-Site verification of the accuracy of HV instrument transformers, consiste in una metodologia e nelle apparecchiature per la verifica in campo e dell’accuratezza dei trasformatori voltmetrici e amperometrici. La caratteristica che contraddistingue le apparecchiature di RSE, oltre all’accuratezza dei sistemi di misura di riferimento utilizzati, è la possibilità di installarle per mezzo di metodi di lavoro sotto tensione, quindi senza impatto con il normale esercizio degli impianti: la metodologia proposta da RSE è una delle due disponibili a livello internazionale con tali caratteristiche.

 

 

In questo momento l’attenzione internazionale sul tema è notevole. Ai primi di giugno avrà luogo il kick-off meeting del progetto UE ENSURE – Electric energy and supply reliability, il cui WP1 sarà focalizzato sulla taratura in campo dei trasformatori di misura, con INRIM e RSE in prima fila tra i partner.

 

 

L’impegno di RSE relativo al miglioramento dell’accuratezza delle misure di tensione, corrente e delle loro derivate prosegue con lo sviluppo e la sperimentazione di nuove metodologie e prototipi, in ambito sia Ricerca di Sistema, sia Mission Innovation.

 

Per ulteriori informazioni sono disponibili i seguenti siti: