Cerca nel sito per parola chiave

News - Notizie

Gli appuntamenti di RSE a KEY

Anche quest’anno a Rimini per parlare del futuro della transizione energetica.

 

RSE ha partecipato alla 17° edizione di KEY – The Energy Transition Expo, l’evento organizzato da IEG – Italian Exhibition Group, dal 28 febbraio al 1° marzo al quartiere fieristico di Rimini. Dall’e-mobility agli scenari di sviluppo delle rinnovabili in Italia: sono numerosi i temi che RSE ha approfondito.

 

Il 28 febbraio all’appuntamento targato ANIE “L’infrastruttura di ricarica che verrà” è intervenuto Giuseppe Mauri, Capo Gruppo di Ricerca del Dipartimento TTD – Tecnologie di Trasmissione e Distribuzione, per parlare di rete di distribuzione e auto elettriche. Partendo dallo stato attuale della mobilità elettrica, Giuseppe Mauri ha approfondito il tema delle tecnologie di ricarica per veicoli elettrici, analizzandone l’impatto sul sistema elettrico. Tutte le informazioni nelle slide disponibili qui.

 

 

Michele Benini, Direttore del Dipartimento SSE – Sviluppo Sistemi Energetici di RSE, ha partecipato il 29 febbraio all’incontro “Il panorama delle rinnovabili in Emilia-Romagna”, organizzato da Regione Emilia Romagna, con un approfondimento dal titolo “Il ruolo delle fonti rinnovabili nello scenario alla base del PNIEC” per analizzare prospettive e scenari di sviluppo in tema FER. Maggiori informazioni nella presentazione disponibile qui.

 

Nel pomeriggio del 29 febbraio si è svolto l’evento a cura di Anie Federazione, Generazione Distribuita – ANIMA Confindustria, dal titolo “Il ruolo strategico delle infrastrutture nella transizione energetica”. Michele Benini ha preso parte alla tavola rotonda per approfondire il ruolo strategico delle infrastrutture nella transizione energetica.

 

La mattina del 29 febbraio Marco Borgarello, Capogruppo di Ricerca del Dipartimento SSE, ha partecipato all’evento “Il punto su policy, strumenti e azioni per efficientare gli asset dei Comuni”, organizzato dal Comitato Tecnico Scientifico di KEY e da ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani. Marco Borgarello è intervenuto alla sessione dal titolo “Il punto di vista delle tecnostrutture: misure e strumenti”.
Sul tema della transizione energetica, Borgarello ha messo in luce due questioni in particolare: il ruolo delle istituzioni, che attraverso la pianificazione del PNIEC hanno definito una serie di misure per conseguire gli obiettivi prefissati, e quello delle famiglie che, spesso, hanno difficoltà di adeguarsi alle indicazioni del decisore. Una soluzione possibile, così come illustrato da Borgarello, è quella di promuovere la cultura della conoscenza per dimostrare che le misure di efficienza, se ben supportate da adeguate misure di sostegno pubbliche, possono risultare convenienti e profittevoli.

 

Per approfondire consulta le slide qui.