Cerca nel sito per parola chiave

progetti - Ricerca di Sistema - 5° periodo (2012-2014)

Energia elettrica da fonti geotermiche

progetti - Ricerca di Sistema - 5° periodo (2012-2014)

Energia elettrica da fonti geotermiche

Fin dall’inizio del ventesimo secolo il vapore geotermico è stato utilizzato come fonte energetica, e si può dire che le aree dove tale risorsa è facilmente disponibile sono da tempo state individuate e sfruttate. Anche le tecnologie per la produzione di energia elettrica da fonti geotermiche e per la ricerca dei serbatoi sono note e consolidate. La sfruttabilità della risorsa geotermica dipende dalle caratteristiche dei diversi sistemi geotermici e ai fini della produzione di energia elettrica le condizioni migliori sono quelle legate all’alta entalpia. Come tutte le fonti di generazione termoelettrica anche per gli impianti geotermici si deve valutare l’impatto ambientale e il rischio associato.
In questo contesto il progetto ENERGEOTER 2012 si inserisce in un percorso di ricerca triennale che si pone l’obiettivo di stabilire quali siano i margini per un futuro sviluppo delle tecnologie di produzione di energia elettrica da fonte geotermica, considerando lo stato attuale dello sfruttamento delle risorse e tenendo presente il potenziale impatto sull’ambiente in termini di micro-sismicità indotta e sulla popolazione per quanto riguarda le emissioni di gas radon che comunque sono fenomeni naturali già presenti nelle aree geotermiche e in quelle vulcaniche.

Il progetto ENERGEOTER 2012, nel primo anno del percorso di ricerca triennale previsto nell’ambito dell’Accordo di Programma 2012-2014, si è articolato nelle seguenti attività di ricerca:
• esame critico dei dati geologici disponibili per l’individuazione sul territorio nazionale di nuovi serbatoi potenzialmente idonei allo sfruttamento geotermico;
• analisi della micro-sismicità indotta da eventuali nuove installazioni, sia riguardo alle operazioni di estrazione che di re-iniezione dei fluidi condensati;
• estensione del Sistema Integrato di Analisi Modellistica SIAM,  sviluppato da RSE, alle problematiche della produzione geotermica con specifico riferimento agli effetti locali legati alla estrazione/re-iniezione di fluido in formazioni geologiche eterogenee ed alle analisi di sicurezza;
• verifica della possibilità di discriminare le emissioni di gas radon naturali da quelle eventualmente indotte dalla produzione geotermoelettrica.