Cerca nel sito per parola chiave

pubblicazioni - Memoria

Analisi del fattore di potenza delle utenze BT in una rete di distribuzione cittadina

pubblicazioni - Memoria

Analisi del fattore di potenza delle utenze BT in una rete di distribuzione cittadina

Questo articolo riporta i risultati di uno studio che ha considerato i consumi orari di energia attiva e reattiva provenienti dalla lettura oraria dei contatori elettronici di un campione di utenti allacciati alle reti elettriche BT della città di Milano e di Brescia.

In particolare lo studio ha valutato l’andamento del cos_ orario, del cos_ medio settimanale e del rapporto settimanale di energia reattiva su attiva (WQ/WP) per l’utenza monofase domestica MD, monofase non domestica MnD, trifase domestica TD, trifase non domestica TnD. Sono state quindi costruite le curve cumulate per ciascun parametro, per ciascuna tipologia d’utenza e per le cabine MT/BT. Il risultato dello studio (che non considera le reattanze ed induttanze dovute alla topologia e ai componenti di rete) ha evidenziato una componente del carico prevalentemente resistiva nelle ore di carico massimo diurno (fasce tariffarie F1 + F2) con un cos _ che si mantiene maggiore di 0,9 sul 90% del campione. La situazione cambia ai carichi minimi notturni (fascia tariffaria F3) quando il cos _ della rete BT è inferiore a 0,8 sul 40% del campione, indicando una diminuzione della componente resistiva del carico rispetto alla reattiva. L’aggregazione dei valori a livello di cabina MT/BT ha evidenziato un rapporto WQ/WP sempre minore di 0,5 (equivalente a un cos _ medio sempre superiore a 0,90) e minore di 0,33 (equivalente a un cos _ medio sempre superiore a 0,95) nell’80% delle cabine considerate.

Progetti

Commenti