Cerca nel sito per parola chiave

pubblicazioni - Articolo

Contributo degli accumuli di energia e potenza al miglioramento dell’esercizio delle reti elettriche

pubblicazioni - Articolo

Contributo degli accumuli di energia e potenza al miglioramento dell’esercizio delle reti elettriche

L’articolo descrive una serie di applicazioni che i sistemi di accumulo di energia possono svolgere a beneficio dell’esercizio del sistema elettrico e dell’efficienza delle reti elettriche. Sono confrontate le principali tipologie di sistemi di accumulo elettrochimico, attraverso una serie di parametri prestazionali tipici della tecnologia.

Oggi si parla con sempre maggior insistenza delle opportunità che l’impiego dei dispositivi di accumulo potrebbe offrire alle reti di distribuzione. La motivazione è correlata, da un lato alle nuove necessità emergenti nelle reti di distribuzione in MT e in BT, dall’altro ai notevoli progressi tecnologici che sono attualmente in corso e che stanno rendendo disponibili dispositivi di accumulo in grado di soddisfare molteplici esigenze impiantistiche entro un ampio campo di impiego. Per inquadrare l’argomento nell’articolo sono svolte alcune considerazioni preliminari relative all’evoluzione attualmente in atto nelle reti di distribuzione determinata dalla sempre maggiore penetrazione delle fonti rinnovabili e si descrivono una serie di applicazioni che i sistemi di accumulo connessi alla rete possono svolgere a beneficio del sistema elettrico, suddivise anche in base alle prestazioni richieste, in termini di potenza, vita utile, autonomia. Nella seconda parte dell’articolo si procede con il confronto tra le principali tipologie di sistemi di accumulo elettrico, ottenuto attribuendo dei punteggi ad una serie di parametri prestazionali tipici della tecnologia. Le attività sono state svolte da RSE in collaborazione con il Politecnico di Milano nell’ambito del Progetto: Reti attive, generazione distribuita e sistemi di accumulo.

Progetti

Commenti