Cerca nel sito per parola chiave

pubblicazioni - Memoria

Experiences of on-line monitoring of microbial corrosion and antifouling on copper alloys condenser tubes

pubblicazioni - Memoria

Experiences of on-line monitoring of microbial corrosion and antifouling on copper alloys condenser tubes

Nonostante l’effetto tossico del rame, le sue leghe sono notevolmente esposte alla corrosione microbica nei condensatori di centrali elettriche marine circolanti acqua di mare ricca di fango. Una condizione tipica delle aree portuali. Il fango in entrata si verifica soprattutto in seguito a tempeste e le condizioni climatiche avverse. Una clorazione intermittente è il trattamento impiegato per la prevenzione di biofilm in circuiti di raffreddamento di impianti industriali. Negli ultimi anni, la rilevazione di eventi di guasto molti condensatori ha guidato la realizzazione del programma di installazione sperimentale di monitoraggio per quanto riguarda questi fenomeni. I nostri risultati confermano che i trattamenti di clorazione, continuo o discontinuo imposto a seconda del materiale e ambiente acquoso, promosso la formazione di uno strato protettivo su leghe a base di Cu. Il presente lavoro riporta dati di monitoraggio on-line del comportamento alla corrosione del CuNi 70/30 durante il primo anno di funzionamento in due diverse linee di prova: con e senza trattamento di clorazione. Un sistema innovativo elettrochimico, integrato con sensori wireless e impostato appositamente per applicazioni industriali, adatto a monitorare la corrosione (con tecnica lineare resistenza di polarizzazione), la crescita del biofilm (dalla sonda elettrochimica BIOX), il trattamento di clorazione e altri parametri chimico-fisici dell’acqua è stata utilizzato per il monitoraggio on-line.

In spite the toxic effect of Cu, copper alloy are notably exposed to microbial corrosion in condensers of marine power plants circulating sea water rich with mud, the typical condition of portual areas. The mud incoming occurs especially in consequence of storms and adverse climate conditions. Intermittent chlorination is the widest employed treatment for the prevention of biofilm in cooling circuits of industrial plants. In recent years, the detection of many failure events in condensers drove the achievement of experimental monitoring setup regarding these phenomena. Our results confirm that chlorination treatments, continuously or discontinuously imposed depending on material and aqueous environment, promoted the formation of a protective layer on Cu based alloys. The present paper reports the on line-monitoring of corrosion behavior of the CuNi 70/30 alloys during the first year of operation in two different test lines: with and without chlorination treatment. An innovative electrochemical, integrated equipment, with wireless sensors specifically set for industrial application and suitable to monitor the corrosion (by Linear Polarization Resistance technique), the biofilm growth (by the BIOX electrochemical probe), the chlorination treatment and other physical-chemical parameters of the water has been used for the on-line monitoring.

Progetti

Commenti