Cerca nel sito per parola chiave

pubblicazioni - Articolo

Impatto dei mercati elettrici europei sul sistema italiano

pubblicazioni - Articolo

Impatto dei mercati elettrici europei sul sistema italiano

L’articolo dimostra, attraverso simulazioni del mercato elettrico al 2020, come le scelte di politica energetica di un Paese interconnesso influenzino il mercato elettrico italiano e, viceversa, come differenti sviluppi delle infrastrutture in Italia comportino effetti sui Paesi vicini.

L’articolo riporta i risultati di alcune simulazioni di scenario del mercato elettrico italiano al 2020 in un contesto di market coupling con i Paesi confinanti con la frontiera Nord. I risultati, oltre ad eccessi di produzione delle fonti non dispacciabili, evidenziano significative congestioni interzonali in direzione da Sud verso Nord attorno alla zona Centro-Nord, aggravate dall’interconnessione con il Montenegro e dall’eventuale riduzione della produzione nucleare in Europa, che determinerebbe una significativa riduzione delle importazioni dalla frontiera Nord, insieme con un rilevante aumento dei prezzi nelle zone di mercato nazionali.

Tra queste ultime, la zona a prezzo più elevato risulta essere in tutti gli scenari la zona Nord, rendendo ormai non più sussistenti le ragioni che avevano portato all’introduzione del PUN, sulla cui utilità occorrerebbe quindi interrogarsi.

Progetti

Commenti