Cerca nel sito per parola chiave

pubblicazioni - Articolo

Impatto dei vincoli di Kyoto sull’esercizio del sistema elettrico europeo

pubblicazioni - Articolo

Impatto dei vincoli di Kyoto sull’esercizio del sistema elettrico europeo

Nell’articolo proposto questa valutazione sarà effettuata mediante una procedura di ottimazione che determina gli scambi ottimi di potenza fra le nazioni, tenendo conto della presenza di limiti alle emissioni di gas effetto serra che sarà applicata nei prossimi anni a seguito della direttiva europea 2003/87/CE. Inizialmente, l’articolo introdurrà una procedura dedicata di ottimazione multi-area del parco di generazione termoelettrico su orizzonte annuale che tiene anche conto del sistema per lo scambio di quote di emissioni dei gas a effetto serra istituito dalla direttiva.

Il notevole incremento delle transazioni di energia elettrica in Europa, che deriva dalla progressiva apertura dei mercati e dalla distribuzione disomogenea delle tecnologie di generazione, sta mostrando che in diversi punti della rete continentale esiste la necessità di incrementare la capacità di trasmissione al fine di ridurre le situazioni di congestione e supportare efficacemente lo sviluppo del mercato elettrico europeo. Oltre a ciò, oggigiorno la sostenibilità ambientale della generazione elettrica sta sempre più assumendo importanza e, nel prossimo futuro, è possibile che i vincoli ambientali relativi alle emissioni di gas a effetto serra determinino un diverso profilo di generazione, con conseguenti modifiche dei transiti di potenza nell’intero sistema e in particolare attraverso le interconnessioni. Sulla base di questi due aspetti, diventa estremamente importante essere in grado di determinare opportunamente la necessità di capacità di trasporto addizionale tra le varie nazioni e al contempo prevedere quanto l’applicazione dei vincoli emissivi possa influenzarla. Successivamente sarà presentata l’applicazione di tale procedura ad un modello equivalente del sistema elettrico dell’Europa occidentale, opportunamente sviluppato poiché l’interesse dell’analisi è focalizzato sulle caratteristiche globali dei parchi di generazione nazionali e sugli scambi ottimi di potenza attraverso le interconnessioni. In particolare, le simulazioni, facendo ricorso a sei macro-tipologie di impianti di generazione, metteranno in evidenza, oltre alla presenza di congestioni nella rete elettrica europea, l’impatto dei vincoli di emissione sull’esercizio ottimo del sistema. Infine, un’analisi di sensitività rispetto al prezzo del permesso di emissione consentirà di valutare l’interazione tra il mercato dei permessi e i sistemi di generazione elettrica dei vari paesi.

Progetti

Commenti