Cerca nel sito per parola chiave

pubblicazioni - Memoria

Simulazione di scenari d’incendio in ambienti confinati con codici CFD: Validazione e applicazione in scenari di metropolitana

pubblicazioni - Memoria

Simulazione di scenari d’incendio in ambienti confinati con codici CFD: Validazione e applicazione in scenari di metropolitana

Descrizione dei principali risultati ottenuti con le attività modellistico – numeriche concernenti incendi in tunnel di metropolitana. La principale attenzione è stata focalizzata sulle condizioni influenzanti l’esodo in sicurezza degli occupanti.

L’incendio in galleria costituisce uno scenario particolarmente critico nell’ambito delle attività di Fire Safety Engineering, in quanto l’ambiente chiuso e le condizioni di visibilità ridotta che vi si instaurano tendono ad amplificarne le conseguenze. La propagazione del fumo e le alte temperature possono pregiudicare le condizioni di evacuazione in sicurezza degli occupanti e l’eventuale permanenza di soccorritori e squadre di emergenza. Un’idonea strategia antincendio permette di garantire il soddisfacimento dei requisiti necessari per gli scenari di interesse e può essere efficacemente indagata con modelli di calcolo oltre che su base sperimentale. L’attività svolta si propone, mediante l’impiego di un codice di calcolo di termofluidodinamica computazionale (CFD) che utilizza un opportuno modello numerico, di stimare le conseguenze degli incendi in alcuni scenari di galleria in una linea metropolitana. In particolare, nell’ambito dello smoke management, in questo studio ci si è posti il problema della verifica dell’adeguatezza del dimensionamento di un filtro a prova di fumo in un tratto di tunnel tra due stazioni, dotato di un camino di estrazione e di un’uscita di sicurezza per l’esodo degli occupanti. Il camino è operante per sola ventilazione naturale e deve impedire l’ingresso dei fumi nella zona delle scale per un tempo comparabile a quello stimato per l’esodo delle persone. Il lavoro è condotto dagli autori nell’ambito di un’attività che coinvolge il Dipartimento di Energia del Politecnico di Milano, Metropolitana Milanese S.p.A. e la Commissione Prevenzione Incendi dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano.

Progetti

Commenti