Cerca nel sito per parola chiave

pubblicazioni - Articolo

Verifica in campo in alta tensione dell’accuratezza dei trasduttori di misura di tensione e di corrente

pubblicazioni - Articolo

Verifica in campo in alta tensione dell’accuratezza dei trasduttori di misura di tensione e di corrente

La trasparenza del mercato elettrico è legata alla correttezza delle misure di energia su cui si basano le transazioni economiche tra i partecipanti. In alta tensione, una verifica dell’accuratezza dei trasduttori di tensione e di corrente per mezzo dei quali tali misure sono effettuate, indispensabile anche per l’obsolescenza dell’installato, era fino ad oggi tecnicamente ed economicamente improponibile se non in casi straordinari, in quanto implicava la disconnessione dei trasduttori dalla rete.

Nell’ambito del progetto di Ricerca di Sistema “RETE 21” sono state messe a punto metodologie, procedure e un prototipo di apparecchiatura per rendere possibile, in campo e sotto tensione, una verifica dell’accuratezza dei trasduttori utilizzati nelle catene di misura di energia in AT: l’operazione può essere effettuata senza impatto sulla normale conduzione d’impianto, non essendo necessari interventi sull’assetto di sbarre di stazione né, tantomeno, la disalimentazione dello stallo o la rimozione dei trasduttori. Metodologia e apparecchiatura sono state verificate con successo in stazione a 220 e 380 kV. Questo lavoro è stato finanziato con il Fondo Ricerca di Sistema per il settore elettrico nazionale istituito con Decreto Ministero dell’Industria DM 26/1/2000

Progetti

Commenti