Cerca nel sito per parola chiave

rapporti - Deliverable

Le potenzialità di efficientamento energetico dei principali settori dell’industria: criticità ed opportunità

rapporti - Deliverable

Le potenzialità di efficientamento energetico dei principali settori dell’industria: criticità ed opportunità

L’attività è finalizzata a raccogliere ed analizzare la potenzialità complessiva di risparmio energetico degli interventi di efficienza energetica realizzabili nel settore industriale nazionale, ed i relativi costi, alla luce degli obiettivi di efficienza energetica previsti, per il settore, dalla normativa europea e nazionale.

Nell’ambito delle indicazioni strategiche definite dal SET PLAN, l’attività è finalizzata a raccogliere ed analizzare la potenzialità complessiva di risparmio energetico degli interventi di efficienza energetica realizzabili nel settore industriale nazionale, ed i relativi costi, alla luce degli obiettivi di efficienza energetica previsti dalla normativa europea e nazionale. Lo studio, che costituisce la prima parte di un’attività triennale, è condotto attraverso due approcci fra loro complementari.

Il primo ha come obiettivo definire le potenzialità di efficientamento sulla base delle migliori tecnologie riportate dai documenti BREF europei. Tale metodologia determina dunque, nella maggior parte dei casi, l’obiettivo di massima efficienza raggiungibile dal settore produttivo cui fa riferimento. Il secondo approccio prende spunto dall’analisi di circa 500 interventi di efficienza energetica, riguardanti sia il processo produttivo che i servizi, realizzati nei settori industriali italiani nell’arco degli ultimi 10 anni. Tale analisi permette di individuare le potenzialità di efficienza energetica raggiungibili dal settore, sulla base di considerazioni di opportunità di costo e di ragionevoli criteri di realizzabilità.

Progetti

Commenti