Cerca nel sito per parola chiave

rapporti - Rapporto di Sintesi

Progetto “Componenti e apparati per le reti” – Attività 2017

rapporti - Rapporto di Sintesi

Progetto “Componenti e apparati per le reti” – Attività 2017

Il documento presenta la sintesi dei risultati conseguiti nelle ricerche, a carattere fortemente sperimentale, volte alla studio, realizzazione e sperimentazione di nuovi materiali, in grado di migliorare in modo significativo le prestazioni di componenti e apparati della rete di trasmissione.

Il presente documento riporta una sintesi dei principali risultati delle attività svolte nel Piano Annuale di Realizzazione (PAR) 2017 del progetto “Componenti e apparati per le reti”.

L’obiettivo generale del progetto è l’effettuazione ricerche, a carattere fortemente sperimentale, volte allo studio, realizzazione e sperimentazione di nuovi materiali, in grado di migliorare in modo significativo le prestazioni di componenti e apparati della rete di trasmissione.

Il documento si articola in un capitolo introduttivo dove si riportano i principali programmi di ricerca nazionali e internazionali, e i principali obiettivi del progetto triennale, cui seguono i capitoli con la descrizione delle attività svolte nelle due linee in cui il progetto è strutturato. Nel rapporto si riportano i principali risultati, gli obiettivi e le motivazioni della ricerca, nonché le fasi di sviluppo della stessa e un breve riassunto dell’attività svolta nel precedente PAR. Segue poi una breve descrizione delle attività svolte nei gruppi di lavoro di ricerca e normazione a livello nazionale e internazionale.

Segue la descrizione del lavoro specifico svolto nel PAR 2017, articolato in due linee di ricerca e che ha considerato le seguenti attività:

• Studio e caratterizzazione di trattamenti superficiali di alluminio e sue leghe finalizzati all’ottenimento di proprietà anti-ghiaccio di conduttori metallici.
• Sviluppo di coating idrofobici o idrofilici per isolatori di vetro.
• Caratterizzazione outdoor di conduttori ice-fobici, per linee di distribuzione e trasmissione, presso la stazione WILD e su linee elettriche aeree.
• Messa a punto e sperimentazione su linee aeree di dispositivi passivi in grado di consentire la rilevazione della formazione di manicotti sui conduttori di linea.
• Modellazione e misure su isolatori nuovi e prelevati dall’esercizio in presenza di difetti non conduttivi tra la barra di vetroresina e l’housing di silicone
• Continuazione e conclusione dell’attività di definizione di protocolli prova e di caratterizzazione di conduttori HTLS con nuclei innovativi in materiale composito (nuclei Kevlar e fibre di carbonio con fili elementari trapezoidali)-
• Estensione del confronto parametrico tra SFCL e reattori di limitazione con l’analisi di diversi scenari di applicazione in reti pubbliche e private
• Progettazione, realizzazione e caratterizzazioni sperimentali di prototipi monofase di SFCL con nastri SAT 2G a base di YBCO di nuova concezione. Sviluppo di modellistica numerica sui nuovi nastri superconduttori a partire dai rilievi sperimentali.
• Sviluppo di metodi di simulazione per lo studio dei fenomeni fluidodinamici nei criostati di cavi superconduttori in configurazioni innovative.)

L’azione di diffusione delle conoscenze si è esercitata in modo continuo attraverso la pubblicazione di articoli e presentazioni a convegni, per i dettagli si rimanda al capitolo conclusivo.

Progetti

Commenti