Cerca nel sito per parola chiave

rapporti - Deliverable

2.1.2.11-Effettuazione di una campagna dimostrativa su impianto alimentato a carbone con sistemi innovativi di misura in linea di granulometria, di velocità e portata del polverino di carbone e di misura in linea del contenuto di incombusti

rapporti - Deliverable

2.1.2.11-Effettuazione di una campagna dimostrativa su impianto alimentato a carbone con sistemi innovativi di misura in linea di granulometria, di velocità e portata del polverino di carbone e di misura in linea del contenuto di incombusti

L’attività descritta in questo rapporto si inserisce nell’ambito delle attività relative alla Task 2.1.2 "Ottimizzazione del processo di combustione mediante sistemi innovativi di controllo della portata e della granulometria del polverino di carbone" inserita nel Work Package COALIMP del sottoprogetto GEN 21 COAL. L’attività si riferisce allo svolgimento di una campagna di misura presso la Centrale termoelettrica ENEL di Brindisi Sud al fine di raccogliere dati che verranno successivamente analizzati per valutare il miglioramento delle prestazioni dell’impianto per effetto del controllo in linea. La campagna di misura è stata effettuata per un periodo congruo e prolungato (in diverse condizioni di esercizio dell’impianto) utilizzando strumentazione innovativa in grado di operare in linea (un granulometro ottico, un misuratore di velocità di tipo elettrostatico e un misuratore di incombusti nelle ceneri). Tale strumentazione è stata appositamente sviluppata o messa a punto nell’ambito della Ricerca di Sistema allo scopo di intervenire su problematiche legate alla gestione dell’impianto molto sentite dagli esercenti. La possibilità di utilizzare il sistema strumentale sviluppato da CESI nelle centrali alimentate a carbone consentirebbe infatti di individuare in tempo reale le condizioni operative dell’impianto in funzione delle caratteristiche del carbone utilizzato e del funzionamento del sistema di macinazione e trasporto del polverino rendendo così possibile un miglioramento dell’efficienza di combustione ed una conseguente minimizzazione dell’impatto ambientale. Nel rapporto vengono presentate le misure effettuate dai tre strumenti mettendo in evidenza le condizioni operative dell’impianto durante i periodi di prova. Va ulteriormente notato che la catena strumentale operante in condizioni reali di esercizio dell’impianto si è dimostrata affidabile anche sulla base di confronti con misure indipendenti effettuate con metodi tradizionali.

Progetti

Commenti