Cerca nel sito per parola chiave

rapporti - Deliverable

2.1.3 – Dati di input delle tecnologie di generazione nel template Markal-TIMES

rapporti - Deliverable

2.1.3 – Dati di input delle tecnologie di generazione nel template Markal-TIMES

Il presente rapporto è stato predisposto nell’ambito del Progetto di Ricerca di Sistema “SCENARI”, Sottoprogetto OFFGEN-WP1. L’attività descritta si inserisce quindi in quello della raccolta dei dati conoscitivi sulle tecnologie di generazione elettrica e ne rappresenta la fase finale con la loro composizione nei formati necessari per l’input ai codici di simulazione. Il codice Markal-TIMES è infatti alimentato in input da file tipo testo aventi struttura di complessità crescente con quella del sistema da rappresentare. L’esigenza di uno strumento intermedio, capace di costruire automaticamente tali files a partire da dati ingegneristici più sintetici garantendo anche la correttezza formale, si è concretizzata con la predisposizione in ambito IEA-ETSAP del codice VEDA FE. Questo codice, per quanto non ancora del tutto “ingegnerizzato” ad uso utente, consente di costruire la rappresentazione del sistema a partire da tabelle excel, “templates”, da compilarsi a cura dell’analista sulla base della conoscenza ingegneristica del sistema da descrivere e dei suoi attributi. I dati raccolti nell’ambito di precedenti milestone del medesimo WP1 sono stati confrontati tra loro e sono stati predisposti nei formati sopra citati. Nel presente rapporto sono descritti in dettaglio i templates più significativi, nei quali è possibile riconoscere, forse con qualche difficoltà, la struttura del sistema di generazione rappresentato e le tecnologie di generazione considerate. Specificamente essi rappresentano: − Impianti di generazione del parco elettrico italiano all’inizio del periodo di scenario (orientativamente il 2005, anche se in alcuni casi non vi è la certezza della fedele rappresentazione a causa di informazioni piuttosto incerte) − Impianti di cogenerazione italiani, in realtà ancora una campione, per quanto rappresentativo dell’esistente, già in via di ampliamento con altri impianti mentre si sta definendo con quale grado di approssimazione tale tipologia di impianti conviene sia rappresentata nel modello in corso di costruzione − Tecnologie di generazione disponibili attualmente o in futuro, con specificazione (ove possibile) degli attributi in evoluzione negli anni a venire, in forza dei prevedibili progressi tecnologici o per la riduzione dei costi. Il lavoro qui descritto è stato svolto in collaborazione con il Politecnico di Torino, che ha curato in particolare la predisposizione corretta dei dati nel formato VEDA FE. Circa i dati riportati nelle tabelle, CESI ha naturalmente utilizzato i dati e le informazioni contenuti nei precedenti rapporti menzionati in bibliografia, oltre che del supporto ad hoc da parte dei Politecnici di Milano e Torino che già avevano collaborato alla raccolta dei dati.

Progetti

Commenti