Cerca nel sito per parola chiave

rapporti - Deliverable

2.7.1.8-Metodologie di pulizia in linea dei condensatori: realizzazione di un sistema innovativo ad elevate prestazioni

rapporti - Deliverable

2.7.1.8-Metodologie di pulizia in linea dei condensatori: realizzazione di un sistema innovativo ad elevate prestazioni

Il degrado nel tempo dell’efficienza dello scambio termico dei condensatori di vapore non sempre può essere contrastata con i normali trattamenti biocidi e con la pulizia in linea (metodo Taprogge); a volte si rendono necessari onerosi fuori servizio per provvedere meccanicamente (idrolance, metodo Conco) o chimicamente (lavaggi acidi) all’asportazione di incrostazioni saline e prodotti di corrosione. La pulizia fuori servizio risulta particolarmente onerosa sia come costi intrinseci di intervento sia soprattutto, come perdita di produzione. Nella milestone precedente 2.7.1.7 (1)erano state esaminate le potenzialità di una tecnica innovativa per la pulizia in linea di fasci tubieri ed era stato fatto il progetto di una apparecchiatura innovativa per la pulizia in linea dei condensatori di Unità Termoelettriche (apparato TACC – Targeted Acid Condenser Cleaning) che prevedeva il trasporto di soluzioni acide concentrate all’interno delle casse d’acqua ed il loro dosaggio a settori successivi del fascio tubiero; la traslazione della lancia di distribuzione permetteva all’acido di interessare, a rotazione, l’intera cassa. In questo rapporto, che conclude la milestone 2.7.1.8, vengono descritte le fasi realizzative, le modalità costruttive dell’apparato TACC, le operazioni di collaudo finale, risultato pienamente positivo, ed il manuale operativo. Questo nuovo sistema di pulizia in linea ora realizzato verrà installato presso l’impianto ENDESA di Monfalcone nel settembre 2005, in occasione di una fermata programmata, per la sperimentazione su scala reale a completamento della successiva milestone 2.7.1.9.

Progetti

Commenti