Cerca nel sito per parola chiave

rapporti - Deliverable

8.1.1-Caratteristiche di costo e di esercizio degli impianti di generazione alimentati da fonti fossili, rinnovabili, assimilate, di cogenerazione e di generazione distribuita.

rapporti - Deliverable

8.1.1-Caratteristiche di costo e di esercizio degli impianti di generazione alimentati da fonti fossili, rinnovabili, assimilate, di cogenerazione e di generazione distribuita.

Il presente rapporto è stato predisposto nell’ambito del Progetto di Ricerca di Sistema “Generazione 21 (GEN21), sottoprogetto DEMAND, WP1, Milestone 8.1 “Analisi delle caratteristiche di esercizio e di costo di impianti di produzione alimentati da fonti rinnovabili, assimilate, di cogenerazione e di generazione distribuita”. Il sottoprogetto DEMAND intende mettere a disposizione degli organi regolatori, quali ad esempio l’Autorita’ per l’Energia Elettrica e il Gas, una base di conoscenze e elaborazioni delle stesse che consentano di supportarne la attivita’ regolatoria, finalizzata a: – adeguare la generazione di energia elettrica alle nuove esigenze della domanda, – garantire un margine di riserva veramente efficiente per poter far fronte alle situazioni di emergenza, – favorire la partecipazione delle energie rinnovabili alla offerta globale dell’energia compatibilmente con le esigenze di gestione delle reti. In tale contesto la analisi delle caratteristiche tecnico-produttive e di costo delle diverse tecnologie di produzione costituisce la base di conoscenze per una attività regolatoria quale ad esempio quella richiesta alla Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas dal decreto legislativo 16 marzo 1999, n.79 “Liberalizzazione del mercato elettrico”. In base a tale decreto l’Autorità deve stabilire le condizioni per la liberta’ di accesso della generazione al servizio di dispacciamento e utilizzo prioritario di rinnovabili e cogenerazione (articolo 3, comma 3) e i criteri per assicurare la precedenza nell’ordine a rinnovabili, cogenerazione e fonti nazionali di energia combustibile primaria (articolo 11, comma 4) Il Rapporto presenta le caratteristiche di esercizio e di costo di impianti di produzione alimentati da fonti rinnovabili, assimilate, di cogenerazione e di generazione distribuita sotto la forma di un prontuario aggiornato e completo dei costi di produzione e delle caratteristiche tecnico-produttive degli impianti di generazione. Le caratteristiche tecnico-produttive e di costo vengono fornite per tutte le possibili tecnologie di impianto suddivise a loro volta per taglia in ogni caso in cui a tale suddivisione corrispondano caratteristiche e costi di produzione significativamente diversi.

Nel rapporto i risultati sono presentati con la seguente suddivisione. Costi di produzione del kWh (costi industriali ed esterni) di impianti di generazione da fonti rinnovabili e per generazione distribuita in genere: – Eolico – Fotovoltaico – Idroelettrico – Biomasse – Biogas – RSU – Geotermico – Celle a combustibile – Microturbine – Diesel – Motori alternativi a gas – Turbine a gas Costi di produzione del kWh (costi industriali e esterni) di impianti di generazione da fonti fossili: – Olio combustibile – Gas naturale – Carbone – Cicli combinati – Repowering – Turbogas – IGCC Caratteristiche di esercizio, per tutte le tipologie di impianto sopraelencate Costi di produzione del KWh (costi industriali) per impianti di cogenerazione facenti uso delle medesime tecnologie di generazione da fonte fossile sopra elencate per le seguenti tipologie di utenza. – Raffinerie – Cartiere – Teleriscaldamento – Industria chimica Il rapporto è anche corredato di due fogli elettronici che consentono di identificare i costi di produzione per casi nei quali all’utilizzatore siano noti alcune componenti di costo in modo più specifico. Un primo foglio

elettronico è dedicato alla generazione elettrica pura mentre il secondo è dedicato agli impianti di cogenerazione. Nel primo caso, per facilitare l’utilizzatore, accanto a ogni casella libera per l’introduzione di dati, vengono forniti i range entro i quali tali dati debbano ricadere in base alle informazioni elaborate dagli estensori del rapporto. Proprio per dare al rapporto la fruibilità di un prontuario, le trattazioni sul metodo usato per elaborare le informazioni, i modelli utilizzati per la cogenerazione, i dettagli tecnici etc. sono stati inseriti nella seconda parte del rapporto sotto forma di Appendici.

Progetti

Commenti