Cerca nel sito per parola chiave

rapporti - Deliverable

Analisi economica ed energetica dei sistemi di solar cooling

Tag correlate

#Energie Rinnovabili

rapporti - Deliverable

Analisi economica ed energetica dei sistemi di solar cooling

Il solar cooling, ovvero il raffrescamento degli ambienti mediante l’impiego dell’energia solare, si presenta come una soluzione potenzialmente interessante sopratutto dal punto di vista del risparmio energetico e della gestione della rete elettrica. Il presente rapporto riporta i risultati ottenuti dal monitoraggio di impianti di solar cooling installati sul territorio italiano. Il lavoro contiene anche un’analisi economica sui sistemi di solar cooling.

Il solar cooling, ovvero il raffrescamento degli ambienti mediante l’impiego dell’energia solare, si presenta come una soluzione potenzialmente interessante. Nel presente rapporto sono riportati importanti risultati ottenuti dal monitoraggio di impianti di solar cooling con tecnologie differenti e sono effettuate valutazioni economiche sui sistemi di solar cooling. Un primo impianto monitorato è quello di raffrescamento della sede della Kloben Turco Group a Bovolone (Verona), con tecnologia DEC, tecnologia innovativa e nelle fasi iniziali di diffusione. L’impianto ha presentato valide prestazioni energetiche, in particolare è stato stimato che tale sistema DEC raggiunge un PER di 1,95 e presenta, rispetto ad un’unità di trattamento aria tradizionale, un risparmio di energia primaria di circa il 64%. Per valutare questa tecnologia in modo più completo e meno singolare, è stato anche monitorato di un altro impianto DEC installato in Emilia Romagna, che pure ha mostrato interessante prestazioni. E’ stato monitorato anche un altro impianto di solar cooling, installato presso la sede della società Polistudio AES di Riccione, di tipo chiuso con macchina ad assorbimento. Sulla base dei dati acquisiti dal monitoraggio si ritiene che questo impianto non presenti prestazioni articolarmente interessanti, soprattutto perchè si è stimato che durante il funzionamento estivo produce poco freddo a fronte di consumi elettrici apprezzabili, probabilmente anche a causa di ridotte prestazioni dell’assorbitore. L’impianto durante il funzionamento invernale sembra presenti invece prestazioni più valide in quanto riesce ad utilizzare meglio il calore solare, che è comunque più ridotto che in estate. E’ stato anche osservato che per una buona riuscita degli impianti di solar cooling è necessario curarne in modo particolarmente approfondito e sinergico la progettazione, soprattutto dei sistemi di controllo egestione, e la manutenzione. E’ stata effettuata anche un’analisi economica degli impianti di solar cooling che ha indicato che la riuscita economica di un impianto di solar cooling è strettamente legata al solar factor, al numero di ore equivalenti di funzionamento e alla località d’installazione. In assenza di meccanismi di incentivazione e allo stato attuale dei prezzi del mercato, solamente un impianto solare installato nel sud Italia può determinare un rientro economico dell’investimento con un esercizio di circa 500 heq, indipendentemente dalla soluzione scelta (fotovoltaico o pannelli termici). Tra gli impianti di solar cooling esaminati, la soluzione con l’unità DEC risulta svantaggiata a causa dell’alto costo d’investimento. Per quanto concerne le soluzioni con pannelli termici ci sono comunque buone prospettive dal punto di vista economico: una riduzione del costo dei pannelli termici è ragionevolmente auspicabile. Inoltre l’adozione di un meccanismo d’incentivazione, potrebbe portare subito a VAN significativi e i tempi di ritorno dell’investimento a valori prossimi ai 10 anni nei migliori casi. Dal punto di vista energetico invece, per un solar factor compreso tra 30 e 70, la soluzione con unità DEC e pannelli termici mostra prestazioni migliori rispetto alle altre soluzioni considerate.

Progetti

Tag correlate

#Energie Rinnovabili

Commenti