Cerca nel sito per parola chiave

rapporti - Deliverable

Efficienza e monitoraggio delle emissioni – attività normativa relativa al 2022

rapporti - Deliverable

Efficienza e monitoraggio delle emissioni – attività normativa relativa al 2022

Il rapporto descrive le attività svolte nel campo della prenormativa tecnica, nazionale e internazionale, legata al monitoraggio delle emissioni in ambito industriale.
Sono state inoltre realizzate attività che contribuiscono al superamento di possibili barriere e a rendere il contesto italiano di controllo delle emissioni maggiormente competente, tra le quali si citano le azioni di diffusione e lo sviluppo di un dispositivo prototipale per il monitoraggio emissivo, denominato “AEDOS 2.0”.

Una frazione significativa dei processi energetici e industriali nel nostro Paese è ancora legata alle tecniche di combustione e caratterizzata dall’emissione di diversi inquinanti in atmosfera il cui monitoraggio richiede tecniche di campionamento e analisi che vanno adeguatamente normate, onde garantirne la validità, ripetibilità e riproducibilità.

Il presidio dei tavoli normativi e legislativi è fondamentale per permettere la circolazione tempestiva delle informazioni critiche e l’armonizzazione delle esigenze nazionali con i diversi partner transnazionali.

 

Le attività prenormative rivestono così un carattere strategico perché possono far conoscere per tempo gli orientamenti degli altri Paesi membri e portare gli interessi nazionali ai tavoli ISO e CEN. Inoltre, è possibile indirizzare per tempo le politiche nazionali in tema di normazione ambientale.

RSE ha svolto le seguenti attività nel corso del 2022, nell’ambito delle attività prenormative e delle loro possibili applicazioni concrete alla vita “reale” degli impianti:

 

  • Partecipazione attiva come Esperti Nazionali e/o coordinatori ai Gruppi di Lavoro e Comitati Tecnici di settore, tra cui UNI GL4 “Emissioni e qualità dell’aria”, CEN TC 264 “Air Quality” e ISO TC 146 “Air Quality” e alle attività sperimentali di messa a punto relative al metodo di misura di inquinanti non normati.
  • Partecipazione alle attività del gruppo di lavoro CEN TC 264 WG 41 “Electronic sensors for odorant monitoring” per il quale RSE ha il coordinamento.
  • Realizzazione di azioni di diffusione delle conoscenze del settore attraverso strumenti di formazione a distanza e la pubblicazione di linee guida.
  • La realizzazione di un sistema open source per l’acquisizione di dati di natura ambientale secondo il nuovo progetto di norma EN 17255 attraverso la costruzione di un dispositivo prototipale, denominato “AEDOS 2.0”.

Progetti

Commenti