Cerca nel sito per parola chiave

rapporti - Deliverable

Metrica di Circolarità per il settore elettrico: un dettaglio per fonte energetica

rapporti - Deliverable

Metrica di Circolarità per il settore elettrico: un dettaglio per fonte energetica

Nel contesto di una transizione energetica in un’ottica circolare, il Rapporto descrive la metrica sviluppata per la misurazione della circolarità dei settori in cui si articola il sistema elettrico (scala settoriale) consentendo un’analisi dettagliata per singola fonte energetica. La metrica è applicata a due casi studio rappresentati dal settore bioenergetico e da quello fotovoltaico con riferimento al 2020 e al contesto italiano.

La transizione energetica avviata dall’Unione Europea (UE) punta ad un maggiore ricorso alle fonti energetiche rinnovabili attraverso la maggiore elettrificazione degli usi finali dell’energia. L’Agenzia Internazionale per l’Energia prevede che l’aumento significativo della domanda dei minerali usati per le tecnologie di produzione elettrica “verde” renderà più critica la continuità di rifornimento di quei minerali per i quali l’UE dipende interamente dalle importazioni. In questo contesto, la trasformazione strutturale del sistema energetico in un’ottica circolare è una delle strategie da attuare per garantire l’approvvigionamento di energia pulita e sicura.

 

Per la pianificazione di azioni concrete e il conseguimento di obiettivi quantificabili occorrono strumenti che supportino il percorso di transizione e che stabiliscano il posizionamento del sistema attuale rispetto ad uno avente l’economia circolare come paradigma di riferimento. Nel quadro delineato, l’attività di ricerca ha avuto l’obiettivo di sviluppare una metrica per la misurazione della circolarità dei settori del sistema nazionale di produzione dell’energia elettrica che consente un’analisi dettagliata per singola fonte energetica (scala settoriale).

 

A partire da una definizione e da principi di economia circolare specifici per il settore elettrico, è stato definito uno strumento di misurazione della circolarità alla scala settoriale selezionando indicatori relativi alle politiche di sostegno alla circolarità, ai flussi di materiali, energia e rifiuti e indicatori relativi alla sostenibilità ambientale stimati con la metodologia Life Cycle Assessment. Sulla base del punteggio di circolarità ottenuto, i sistemi elettrici possono essere classificati in “emergenti”, “avviati”, “consolidati” e “circolari”.

 

Lo strumento è stato applicato in prima analisi ai settori bioenergetico e fotovoltaico con riferimento al 2020 e al contesto italiano. Dallo studio è emerso che sia il settore bioenergetico che quello fotovoltaico sono settori “avviati” nel percorso di transizione circolare. Per entrambi i casi studio sono state individuate le potenziali aree di miglioramento e le possibili azioni da intraprendere. Inoltre, allo scopo di eseguire il monitoraggio dei progressi verso i traguardi fissati, si è evidenziata la necessità di disporre di sistemi informatizzati di raccolta dei dati relativi agli aspetti ambientali significativi dei diversi settori di generazione dell’energia elettrica.

Progetti

Commenti