Cerca nel sito per parola chiave

rapporti - Deliverable

Stato dell’arte sugli aspetti EMC negli impianti AT: configurazioni tipiche di accoppiamento elettromagnetico tra elettrodotti e cavi di telecomunicazioni

rapporti - Deliverable

Stato dell’arte sugli aspetti EMC negli impianti AT: configurazioni tipiche di accoppiamento elettromagnetico tra elettrodotti e cavi di telecomunicazioni

elettromagnetico tra elettrodotti e cavi di telecomunicazioni Le tematiche di compatibilità elettromagnetica (EMC) di apparati, sistemi ed installazioni comprendono generalmente due diversi ordini di problemi: • i problemi di EMC dell’impianto nel suo complesso verso l’ambiente ed altri impianti adiacenti; • la protezione elettromagnetica degli apparati e sistemi sensibili installati all’interno dell’impianto, come ad esempio i sistemi elettronici di automazione e protezione. La compatibilità elettromagnetica delle installazioni elettriche verso altre installazioni può riguardare diversi tipi di impianti adiacenti. Particolare attenzione viene ad esempio rivolta alla valutazione dei rischi di interferenza con sistemi di telecomunicazione, talvolta aggravati da condizioni di parallelismo tra cavi di telecomunicazione e linee elettriche. Un secondo importante problema, correlato ai temi di EMC anche se trattato in modo distinto, è costituito dall’influenza degli elettrodotti su strutture metalliche e tubazioni installate in prossimità. In questo caso i fenomeni di accoppiamento elettromagnetico coinvolgono le strutture metalliche ed il terreno circostante, e possono influire sull’affidabilità e sulla sicurezza dell’impianto. Un ulteriore problema di particolare importanza è costituito dai radiodisturbi irradiati dalle stazioni AT e dalle linee elettriche, che possono interferire con i servizi di radiodiffusione nelle aree adiacenti agli impianti. La compatibilità elettromagnetica di apparati installati all’interno degli impianti elettrici è prevalentemente rivolta agli aspetti di immunità e di protezione dei sistemi di automazione e controllo dell’impianto e della rete. Infatti, tali sistemi operano in ambiente particolarmente perturbato e possono quindi essere sollecitati da significativi disturbi elettromagnetici, sia di tipo transitorio che continuativo. D’altra parte, la condizione di compatibilità elettromagnetica è essenziale per assicurare il buon funzionamento di sistemi di automazione e controllo, e quindi l’affidabilità dell’impianto. Link al documento di riferimento: Link A0-022209.

Progetti

Commenti