Cerca nel sito per parola chiave

pubblicazioni - Memoria

E-Mobility nel TPL: Scenari e Interazione con la Rete Elettrica

pubblicazioni - Memoria

E-Mobility nel TPL: Scenari e Interazione con la Rete Elettrica

Il contributo è composto da una prima parte riguardante un’analisi tecnica di interazione fra rete elettrica di distribuzione e TPL elettrico convenzionale per il caso studio Città di Milano – scenario 2030. Nella seconda parte è simulata la presenza di una linea TPL urbana di tipologia a ricarica flash presso Roma Capitale, valutandone i possibili contributi in termini di servizi ausiliari verso la rete elettrica di distribuzione, erogati grazie ai dispositivi di accumulo presenti alle fermate.

Nello scenario italiano si possono segnalare le iniziative di alcune amministrazioni locali che, anche alla luce dei recenti provvedimenti governativi, stanno guidando le proprie società di trasporto pubblico all’acquisto di automezzi basati sulla trazione elettrica; per alcune città, come nel caso di Milano, si prospetta uno scenario 2030 caratterizzato dall’impiego praticamente esclusivo di automezzi full electric. Nel panorama europeo sono già presenti diversi esempi di soluzioni innovative per TPL: accanto a soluzioni più convenzionali che vedono la ricarica al deposito e al capolinea, altre tecnologie sono basate su un sistema di ricarica veloce alle fermate e al capolinea (“flash charging”).

La presenza di accumuli presso l’infrastruttura di ricarica flash consente di disaccoppiare il prelievo energetico dalla rete dall’immissione nelle batterie a bordo del veicolo; questa soluzione permette, innanzi tutto, di ridurre la potenza impegnata e quindi i costi. Inoltre, la presenza di un sistema di accumulo può costituire un’opportunità ulteriore di interazione tra rete di trasporto pubblico e rete elettrica. In prospettiva risulta possibile, infatti, erogare servizi ausiliari alla rete elettrica (qui denominati flash2grid), per esempio per il supporto alla riduzione delle interruzioni brevi nella fornitura elettrica (di durata inferiore ai 3 minuti).

Il contributo è composto da una prima parte riguardante un’analisi tecnica di interazione fra rete elettrica di distribuzione e TPL elettrico convenzionale per il caso studio Città di Milano – scenario 2030. Nella seconda parte è simulata la presenza di una linea TPL urbana di tipologia a ricarica flash presso Roma Capitale, valutandone i possibili contributi in termini di servizi ausiliari verso la rete elettrica di distribuzione, erogati grazie ai dispositivi di accumulo presenti alle fermate.

Progetti

Commenti