Cerca nel sito per parola chiave

rapporti - Deliverable

Misura di disturbi e impedenze di dispositivi BT connessi in rete nel range di frequenza 2 kHz ÷ 500 kHz

rapporti - Deliverable

Misura di disturbi e impedenze di dispositivi BT connessi in rete nel range di frequenza 2 kHz ÷ 500 kHz

Il rapporto descrive i risultati della ricerca, a supporto delle attività normative per la coesistenza fra inverter e smart meter, svolta sul tema della misura delle impedenze nel range di frequenza 2÷500 kHz, così da poter caratterizzare in modo completo i fenomeni di interferenza e sviluppare modelli di rumore per i dispositivi connessi alla rete.

Il crescente utilizzo in rete di dispositivi elettronici di potenza, come interfacce di carichi e generatori distribuiti, sta portando a una serie di fenomeni, relativamente nuovi, di interferenza con altri dispositivi connessi in rete, dovuti a rumore concentrato in una banda di frequenza che varia da 2 kHz a 500 kHz. Tipico è il caso della coesistenza in rete fra dispositivi inverter e gli smart meter.

Queste problematiche, di recente interesse in ambito normativo, hanno motivato lo studio di tecniche di misura e di stima delle emissioni condotte di dispositivi connessi in rete e di impedenza nell’intervallo di frequenza 2 kHz ÷ 500 kHz, anche in presenza di fenomeni di tempo-varianza.

In questo contesto, l’attività si è orientata alla caratterizzazione delle impedenze di alcune apparecchiature (lampade a LED per illuminazione stradale, computer e inverter monofase per fotovoltaico) e nodi della rete BT di RSE. Le prove sono state condotte ricorrendo al metodo di misura mediante segnali impulsivi di tensione, ritenuto quello più adatto alla misura di impedenze, specie in caso di fenomeni di tempo-varianza.

Grazie alle prove è stato possibile acquisire ulteriori dati per la caratterizzazione del fenomeno delle interferenze tra apparecchiature connesse alla rete e lo sviluppo di modelli di rumore per i dispositivi disturbanti, modelli che potranno essere utilizzati per l’analisi di problemi di compatibilità elettromagnetica nelle reti di distribuzione.

Progetti

Commenti