Cerca nel sito per parola chiave

rapporti - Deliverable

Aggiornamento del portale SunRiSE per la diffusione di previsioni di energia prodotta da FRNP

rapporti - Deliverable

Aggiornamento del portale SunRiSE per la diffusione di previsioni di energia prodotta da FRNP

Il portale web-gis SunRiSE è stato realizzato per consentire l’esame dellevariabili meteorologiche determinanti per la valutazione di Fonti di energia Rinnovabile NonProgrammabili (FRNP). L’utente può consultare i dati presentati in forma di mappe interrogabili. Sonoconsultabili dati di irradianza del giorno precedente, dati storici dal 2005, previsioni di variabilimeteorologiche fino a + 2 giorni. I dati previsionali includono la produzione fotovoltaica a diversi livellidi dettaglio (zona di mercato, provincia, comune) e la domanda nazionale di energia elettrica.

Le Fonti di energia Rinnovabile Non Programmabili (FRNP) hanno un peso sempre maggiore sul totale dell’energia prodotta a scala nazionale. La non programmabilità di queste fonti determina tuttavia un aumento del rischio di instabilità del sistema elettrico a causa del possibile sbilanciamento tra la produzione ed il consumo dell’energia sulla rete. Da ciò deriva l’importanza della previsione dell’energia elettrica immessa in rete dalle FRNP, a cui si aggiunge anche la necessità di un monitoraggio delle fonti al fine di verificare il corretto funzionamento degli impianti. A questi scopi è stato realizzato il portale SunRiSE (http://sunrise.rse-web.it) che consente di esaminare diverse variabili meteorologiche determinanti per la valutazione delle FRNP.

Nel portale le informazioni sono presentate in forma di mappe interrogabili, molte di queste sono relative alla fonte solare, in particolare sono disponibili mappe di irradianza per il giorno precedente ottenute dall’elaborazione di immagini satellitari. I dati di irradianza sono utili per il monitoraggio della fase produttiva, in quanto da questi si può stimare una produzione potenziale che, confrontata con il dato misurato sull’impianto, permette di evidenziare un eventuale malfunzionamento. I dati di irradianza permettono inoltre di produrre delle mappe di energia cumulata annuale e mappe (medie mensili) dell’energia cumulata giornaliera. L’archivio storico realizzato si estende dal 2005 ad oggi. I dati storici sono utilizzabili in fase di progettazione di impianti solari, per valutare i tempi di ammortamento dei costi di realizzazione dell’impianto.

Il portale fornisce inoltre le mappe previste per le variabili GHI (Global Horizontal Irradiance), DNI (Direct Normal Irradiance), velocità del vento a più quote dal suolo, temperatura dell’aria e precipitazione. Le previsioni delle variabili meteorologiche derivano da un approccio cosiddetto Multimodel.

Il sistema è costituito da due modelli meteorologici numerici a scala limitata (RAMS, Regional Atmospheric Modeling System, e WRF, Weather Research and Forecasting model) ciascuno dei quali è impostato con due set di condizioni iniziali ed al contorno, che derivano da due distinti modelli globali (IFS di ECMWF e GFS di NCEP). Le uscite di questi quattro modelli sono mediate tra loro, per ottenere il valore finale della previsione multimodel. Sul portale sono disponibili anche mappe di previsione di produzione fotovoltaica oraria con diversi livelli di dettaglio spaziale: per area di mercato, provincia e comune.

Nel corso dell’anno corrente, nell’ambito del progetto “D.6 Gestione della domanda”, è stata messa a punto una metodologia, denominata HELPME (Hourly Electrical Load Prediction with MEteorology), per la previsione della domanda nazionale di energia elettrica a dettaglio orario. L’algoritmo di stima utilizza come dati di input i dati di carico (Actual Load) ottenuti dai “Transparency Report” di TERNA e le previsioni di radiazione globale e temperatura a 2 m dal suolo prodotte dal modello meteorologico WRF. La previsione dell’Actual Load si realizza mediante gli algoritmi Support Vector Regression (SVR) e Analog Ensemble (AE). Dal portale SunRiSE sono consultabili i risultati prodotti ovvero l’andamento della domanda prevista (fino a + 3 giorni) unitamente alla previsione del contributo apportato dalla produzione fotovoltaica al soddisfacimento del carico.

Progetti

Commenti