Cerca nel sito per parola chiave

rapporti - Deliverable

Panoramica sulle nuove architetture di controllo per la rete elettrica

rapporti - Deliverable

Panoramica sulle nuove architetture di controllo per la rete elettrica

Numerosi progetti hanno affrontato la tematica dell’innovazione dell’architettura di controllo del sistema elettrico per far fronte all’integrazione di un sempre maggior numero di fonti energetiche rinnovabili e distribuite. In questo rapporto sono riportate ed analizzate alcune proposte innovative di architetture per il controllo della rete sviluppate da differenti progetti.

La progressiva integrazione di fonti energetiche rinnovabili e distribuite nel sistema elettrico pone nuove problematiche ampiamente affrontate in numerosi progetti. Il presente rapporto analizza inizialmente alcuni dati sull’evoluzione degli impianti di generazione installati in Italia: rispetto ad alcuni anni fa gli impianti che sfruttano fonti energetiche rinnovabili sono aumentati per potenza installata e ancora in maggior misura per numero (numerosissimi sono gli impianti fotovoltaici di piccola taglia). Inoltre il trend di decentralizzazione del settore della produzione di energia elettrica non coinvolge solo gli impianti di produzione da fonte rinnovabile variabile come fotovoltaica ed eolica, ma anche gli impianti che sfruttano tecnologie tradizionali (per esempio impianti a biomassa, cogeneratori).

Questi cambiamenti incidono sui meccanismi di gestione della rete e rendono necessarie innovazioni nell’organizzazione del sistema elettrico al fine di poter gestire al meglio tutte le nuove risorse connesse. In tale contesto, sono state raccolte ed analizzate alcune proposte innovative per la gestione della rete elettrica avanzate in differenti progetti. Dall’analisi di tali proposte emerge l’esigenza di innovare il sistema elettrico verso una maggiore automazione nella gestione della rete e verso una divisione del sistema in aree di controllo di dimensione ridotta e possibilmente gestite in modo automatico al fine di favorire un’ulteriore penetrazione di fonti energetiche rinnovabili.

Progetti

Commenti