Cerca nel sito per parola chiave

rapporti - Deliverable

Analisi preliminari e soluzioni per la conversione in elettrico di una flotta aziendale: il caso studio di RSE

rapporti - Deliverable

Analisi preliminari e soluzioni per la conversione in elettrico di una flotta aziendale: il caso studio di RSE

Analisi delle caratteristiche tecniche e delle modalità di utilizzo delle auto aziendali RSE, allo scopo di valutare le potenzialità di conversione da diesel ad elettrico. Dimensionamento preliminare dell’infrastruttura di ricarica e identificazione delle caratteristiche tecniche e della localizzazione dei sistemi di ricarica in azienda. Test di una soluzione per la ricarica domestica con wall box con power management e sistema di monitoraggio e controllo da remoto.

Il settore delle flotte aziendali rappresenta un promettente campo d’azione per l’elettrificazione della mobilità ed è prevedibile che nei prossimi anni sempre più aziende possano interessarsi alla conversione in elettrico del proprio parco auto. Di conseguenza, queste dovranno anche dotarsi di una opportuna infrastruttura di ricarica e degli strumenti tecnico-amministrativi per la sua gestione. RSE ha voluto approfondire questa tematica, analizzando le principali opportunità e criticità presenti, nell’ottica di sviluppare e testare sul campo soluzioni innovative di gestione dell’infrastruttura. Nel corso del 2019 RSE ha dunque impostato un piano di elettrificazione complessiva del proprio parco automezzi, includendo non soltanto le auto di servizio in “pool”, ma anche le auto in dotazione dei vertici aziendali per uso promiscuo, con una combinazione di veicoli elettrici puri e ibridi plug-in.

È stata inoltre pianificata la realizzazione di un’area sperimentale per la ricarica dei veicoli, che integri sistemi di ricarica di diversi costruttori e che possa essere gestita tramite un sistema centralizzato che ne ottimizzi il funzionamento. In una prospettiva triennale dell’intervento, il 2019 è stato caratterizzato dalle attività preliminari per il dimensionamento e la scelta sia dei veicoli che dell’area sperimentale di ricarica. È stata quindi analizzata la flotta attuale, in termini di numero, tipologia e percorrenze dei veicoli e delle loro modalità di utilizzo ed è stata fatta una prima ipotesi di sostituzione che risponda alle esigenze aziendali.

Dal punto di vista dell’infrastruttura, è stato effettuato un dimensionamento preliminare e sono state identificate le caratteristiche della connessione, nonché la localizzazione dei punti di ricarica. Infine, sono state realizzate in via prototipale alcune soluzioni per la ricarica domestica dei titolari di auto aziendali, che permettano al contempo la modulazione della potenza di ricarica e il monitoraggio da remoto dei principali parametri elettrici.

Commenti