Cerca nel sito per parola chiave

rapporti - Deliverable

Soluzioni per l’aumento della capacità di trasporto dei sistemi di trasmissione

rapporti - Deliverable

Soluzioni per l’aumento della capacità di trasporto dei sistemi di trasmissione

Nel nuovo assetto liberalizzato del settore elettrico, il sistema di trasmissione gioca un ruolo fondamentale nella creazione di un regime di concorrenza in quanto rende possibile l’ingresso di nuovi attori e l’incremento delle transazioni commerciali di energia [1]. Malgrado ciò, la presenza di forti vincoli ambientali e la contrazione degli investimenti nel settore della trasmissione, limitano e rallentano la realizzazione di nuove infrastrutture di trasmissione in gran parte dei paesi sviluppati. Per questo motivo i progetti di potenziamento che prevedono la costruzioni di nuove infrastrutture sono più difficili e richiedono più tempo di quelli che coinvolgono il potenziamento e lo sfruttamento più efficiente di strutture esistenti. In quasto caso infatti la risorsa ambientale è già stata sfruttata e l’investimento risulta spesso più contenuto di quello per la realizzazione di una nuova linea. Poiché, in generale, le difficoltà legate ai vincoli ambientali e di budget si riflettono primariamente sui tempi di realizzazione dei progetti, è possibile schematizzare gli interventi di potenziamento dei collegamenti esistenti in soluzioni tecniche di breve e medio periodo[3]. Le soluzioni di breve periodo, caratterizzate da bassi costi di realizzazione e ridotto impatto ambientale, comprendono: ♦ Incremento della temperatura massima di esercizio delle linee ♦ Interventi sui sistemi di protezione È possibile il distacco automatico di generatori e carichi, nel caso di fuori servizi di collegamenti critici. L’implementazione di questi schemi di protezione speciali porta al rilassamento dei vincoli di esercizio in emergenza (sicurezza N-1) e al conseguente aumento della capacità di trasporto in sicurezza. Questa soluzione è inserita in un contesto di flessibilità della domanda e può portare a buoni risultati senza ridurre l’affidabilità dell’esercizio. ♦ Piccoli interventi sulle linee esistenti In questo caso si operano sostituzioni dei conduttori su brevi tratti di linea con nuovi conduttori a sezione maggiore o con minor coefficiente di dilatazione termica. Con piccoli interventi si intendono anche la sostituzione/eliminazione di elementi accessori di impianto (quali sezionatori, TA, bobine di sbarramento, riduttori di tensione e di corrente, alcuni sostegni) che limitano la portata dei collegamenti. Le soluzioni di medio periodo, caratterizzate da un modesto impatto ambientale ma non sempre da bassi costi di realizzazione, comprendono: ♦ Utilizzo dei limiti termici dinamici per le linee di trasmissione; ♦ Interventi di potenziamento sulle linee esistenti; ♦ Installazione di dispositivi per il controllo dei flussi di potenza. Le soluzioni di breve periodo sono già state in parte realizzate in Italia, mentre per le soluzioni di medio periodo è di estremo interesse considerare le scelte effettuate in altre nazioni, con un’analisi dei risultati ottenuti. In questo lavoro é presentata una panoramica di soluzioni, adottate negli ultimi anni dai TSO di diverse nazioni, per incrementare la capacità di trasporto delle linee di trasmissione.

Progetti

Commenti