Cerca nel sito per parola chiave

News - Notizie

“APE – Appunti di Energia”: il nuovo numero sul Mercato per il Servizio di Dispacciamento

News - Notizie

“APE – Appunti di Energia”: il nuovo numero sul Mercato per il Servizio di Dispacciamento

L’analisi proposta dal Gruppo “Regolazione dei Mercati Energetici” di RSE.

 

La serie “APE – Appunti di Energia”, targata RSE, prosegue con un nuovo appuntamento. Questo mese Imma Serra, ricercatrice del Dipartimento Sviluppo Sistemi Energetici di RSE, gruppo Regolazione dei Mercati Energetici, pone l’attenzione sul funzionamento e sulle peculiarità del Mercato per il Servizio di Dispacciamento (MSD).

 

In tale mercato il Gestore di Rete italiano, in quanto controparte centrale, si procura i servizi necessari a garantire una corretta gestione del sistema elettrico e la qualità del servizio offerto.

 

È caratterizzato da un meccanismo di prezzo chiamato pay-as-bid, ovvero ciascuna offerta accettata riceve esattamente il prezzo richiesto. Pertanto, diversamente dai mercati MGP – Mercato della Giorno Prima e MI – Mercato Infragiornaliero, mostra diversi livelli di prezzo per ciascun servizio scambiato e per ciascuna sessione di mercato. L’andamento dei prezzi su MSD è in ogni caso legato al prezzo dei mercati dell’energia.

 

Attualmente la partecipazione al mercato MSD è vincolata da requisiti tecnici particolarmente stringenti e ciò comporta la presenza di un numero piuttosto limitato di risorse abilitate alla fornitura dei servizi ancillari. La recente riforma del Testo Integrato del Dispacciamento Elettrico, in vigore dal 1° gennaio 2025, predispone una più ampia partecipazione delle risorse, secondo il principio di neutralità tecnologica.

 

L’onere netto sostenuto da Terna per l’approvvigionamento delle risorse di dispacciamento nel mercato MSD è addebitato integralmente ai consumatori finali nella bolletta elettrica.

 

Vorresti saperne di più? Nell’APE di questo mese si riportano tutte le risposte alle domande riportate in foto.